L’importanza del coordinamento: restyling di un negozio di informatica

Profilo cliente: attività commerciale che vuole rinnovare il proprio negozio

Problema cliente: mantenere operativa parte dell’attività, tempi di intervento ridotti, controllo e aggiornamento costante dell’evoluzione dei lavori
Soluzione di mConsulting: gestione integrata del progetto, intermediazione tra cliente ed imprese, redazione, revisione e controllo costante dei lavori

Rivisitare la propria attività e rinnovarne gli spazi, non è un’operazione semplice. La temporanea chiusura delle attività, le incombenze burocratiche, gli imprevisti di cantiere, sono solo alcuni possibili disagi da considerare.

L’intervento in oggetto, riguardava il restyling di un negozio di informatica, consulenza reti e assistenza tecnica.

Il cliente, aveva la necessità di accedere alla zona server ed operativa del negozio, ponendo come condizione imprescindibile il rispetto delle tempistiche di intervento.

Inoltre per i medesimi motivi, la Committenza, richiedeva un referente unico in grado di gestire per suo conto l’intera commessa.

Lo studio, ha dapprima raccolto tutti gli input relativi alle esigenze da soddisfare. Abbiamo quindi studiato due proposte d’intervento, poi raffinate in una tavola definitiva di progetto.

La rapidità del cantiere si è infatti riflessa nella fase di progettazione individuando e selezionando le singole opere massimizzando il risultato, mantenendo costi e tempi di realizzazione contenuti.

In seguito, si è passati alla programmazione dei lavori, andando a sovrapporre e comprimere le lavorazioni per garantire la riuscita delle opere nei tempi stabiliti.

Si è provveduto poi alla selezione delle imprese, condividendo il cronoprogramma dei lavori e coordinando le singole tempistiche di ognuna.

Durante la fase esecutiva, abbiamo svolto l’incarico sempre con la stessa modalità anche per la Direzione Lavori mantenendo il focus sull’organizzazione e la gestione dei lavori.

Il puntuale controllo dell’avanzamento delle opere, il costante coordinamento delle maestranze e la verifica di corrispondenza al progetto, hanno consentito di mantenere il mandato ricevuto rispettando i tempi e consentendo all’attività di non fermarsi completamente come richiesto.

Data: